domenica 3 marzo 2019

RISULTATI PRIMARIE 3 MARZO 2019

Oggi a Fontanafredda gli elettori e simpatizzanti del Partito Democratico si sono recati a votare per scegliere il nuovo segretario del Partito.

I votanti sono stati 122.
- Nicola Zingaretti     voti 78
- Maurizio Martina    voti  22
- Roberto Giachetti  voti  21
- Schede nulle                  1.

Grazie a coloro che hanno partecipato e buon lavoro ai nuovi dirigenti del PD.

mercoledì 20 febbraio 2019

Primarie per l’elezione del Segretario e dell'Assemblea Nazionale del Partito Democratico

Domenica 3 marzo 2019
 dalle ore 10 alle ore 14

 presso sala riunioni “ Ex Latteria” di Ranzano – via Verdi
 oppure
 presso sede PARTITO DEMOCRATICO SACILE – vicolo Zamboni, 1
 dalle 8 alle 10 e dalle 14 alle 20

 Candidati:
 Maurizio Martina - Nicola Zingaretti - Roberto Giachetti 

Come si vota:
 1) Hanno diritto di voto le cittadine/i e le elettrici/elettori che abbiano compiuto il sedicesimo anno di età.

 2) Possono partecipare al voto tutti i cittadini e le cittadine che dichiarino di “riconoscersi nella proposta politica del Partito Democratico, di sostenerlo alle elezioni, e accettino di essere registrate nell'albo pubblico degli elettori delle Primarie e la normativa sulla privacy. Gli iscritti al Partito Democratico sono già inseriti di diritto nell’albo degli elettori, mentre le persone non iscritte effettueranno l’iscrizione direttamente al seggio.

 3) I ragazzi tra i 16 e i 18 anni, gli studenti, i lavoratori e i cittadini temporaneamente fuori sede per motivi personali, debbono obbligatoriamente registrarsi online per poter esercitare il diritto di voto, entro le ore 12:00 del 23 Febbraio 2019 al sito www.partitodemocratico.it nell’apposita sezione Congresso 2019.

 4) I cittadini comunitari non italiani ed extracomunitari, in possesso di carta di identità o del permesso di soggiorno, debbono obbligatoriamente registrarsi online per poter esercitare il diritto di voto, entro le ore 12:00 del 23 Febbraio 2019 al sito www.partitodemocratico.it nell’apposita sezione Congresso 2019.

 5) Ci si reca al seggio muniti di un documento d’identità e di tessera elettorale, nonché di 2 euro di contributo per le spese organizzative (gli iscritti al PD non hanno quest’obbligo).

sabato 5 gennaio 2019

Riunione del Circolo di Fontanafredda per elezione segretario nazionale


Agli  iscritti e simpatizzanti del Partito Democratico di Fontanafredda

Con le Riunioni dei Circoli prende avvio il Congresso Nazionale del Partito Democratico.

Come è noto, il Congresso Nazionale prevede due momenti:
-          una fase dedicata agli iscritti ed alle iscritte - la fase delle cosiddette Riunioni di Circolo e Convenzioni
-          ed una fase aperta a iscritti/e e elettori/trici – le primarie.

La prima fase è funzionale ad individuare i tre candidati che, avendo ricevuto maggiori consensi, saranno ammessi a partecipare alle primarie, che avranno luogo il 3 marzo 2019, aperte a iscritti ed elettori/elettrici.

Durante le Riunioni (a scalare di circolo, provinciale e nazionale) verranno presentate le mozioni congressuali dei diversi candidati e le stesse verranno votate dagli iscritti e dalle iscritte.

Possono partecipare ,con diritto di parola e di voto, gli iscritti PD nell’anno 2017 che abbiano rinnovato l’iscrizione per il 2018 entro la data della Riunione del proprio circolo o i nuovi iscritti al Pd entro la data del 28 novembre 2018.
Alle riunioni possono partecipare elettori e simpatizzanti che possono partecipare con solo diritto di parola.

Vi invitiamo, dunque, a partecipare alla RIUNIONE del nostro CIRCOLO che si terrà, unitamente al Circoli di Sacile e Caneva,
DOMENICA 13 GENNAIO 2019 , alle ore  9.30

Presso Sala Caminetto Palazzo Ragazzoni/Biglia – Viale Zancanaro, SACILE

con il seguente ordine del giorno:

1. Nomina dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea
2. Nomina dei componenti il Seggio elettorale;
3. Fissazione del termine per il deposito delle liste dei delegati alla Convenzione provinciale;
4. Illustrazione delle sei  mozioni dei candidati a segretario nazionali;
5. Dibattito;
6. Votazioni per l’elezione di delegati e delegate alla Convenzione provinciale e proclamazione dei risultati.

COMUNICATO STAMPA

La vicenda del rispetto del decreto Salvini pone a tutti una riflessione sul senso della legge e del suo significato. 
Come segretario di partito non posso che evidenziare in primo luogo l'esigenza che le leggi siano orientate al bene. 
Non esiste un tema di obbedienza o disobbedienza ad una legge ma anzitutto la distinzione tra leggi giuste, cioè quelle che tutelano il debole, e leggi ingiuste, quelle che pregiudicano giustizia e solidarietà. 
Erano forse giuste le infami leggi razziali del 1938? 
Perciò ogni iniziativa tesa a raddrizzare una legge ingiusta, che viola la costituzione e i diritti umani, non può che trovare un nostro pieno sostegno, a partire dalla vicinanza a quei sindaci che si trovano costretti ad applicarla.


Giorgio Zanin, segretario provinciale PD